Yantra Yoga

yantra

Lo Yantra Yoga o Yoga del Movimento è un antico sistema di yoga tibetano, basato sul testo ”L’unione del sole e della luna”, scritto nell’VIII secolo dal maestro Vairochana, discepolo di Padmasambhava, ma la cui tradizione orale è ancora più antica.
Il Maestro Chogyal Namkhai Norbu ha iniziato a trasmettere in occidente questo profondo yoga negli anni ’70.
Nello stesso periodo ha redatto un dettagliato commento sulla base delle spiegazioni orali ricevute da alcuni yoghin e siddha tibetani del XX secolo.
Questo prezioso testo è stato recentemente tradotto dal tibetano in inglese, italiano, russo e cinese e sono in corso traduzioni in tedesco, spagnolo, francese, cecoslovacco ed è, a tutt’oggi, uno dei
pochi testi che raccoglie in maniera metodica e da fonti attendibili un sistema di pratica dello Yoga che può vantare una tradizione secolare.

 

ORARI:
- Venerdì dalle 20.00 alle 21.30

 

Il Conduttore:
Maurizio Galli nel 1984 impara e pratica dallo Swami indiano Joythimayananda, responsabile del centro Joytinat di Genova, la tecnica del massaggio ayurvedico e dallo stesso pratica ed insegna hatha yoga.
Studia danza contemporanea, in particolare danza giapponese (Butoh) lavorando con il coreografo PierPaolo Koss con il quale partecipa ai principali festival nazionali ed internazionali.
Il profondo interesse per il Buddismo Tibetano lo porta a studiare il Buddismo con diversi maestri e nel 1996 scopre il proprio Maestro, il professore Namkai Norbu, fondatore della comunità Dzogchen.
Dopo diversi anni di studio e pratica nel 2002 viene autorizzato dal Maestro Norbu all’insegnamento dello Yantra Yoga (yoga tibetano).
Si diploma poi alla scuola Hari Yoga di Marco Mandrino con patentino Coni.

Attualmente concentra la sua attività di insegnante presso “La Nuova Accademia” a Rapallo proponendo un metodo elaborato dal Maestro Desikachar, il Viniyoga.
Si tratta di un metodo facilmente adattabile e rispettoso delle capacità personali di ognuno nascendo proprio dal pensiero dello stesso Desikachar e di suo padre Krishnamacharya che “lo Yoga dovrebbe essere adattato all’individuo e mai l’individuo allo Yoga”.

 

maurizio

 

Per Iscrizioni e Informazioni: Maurizio 347 3144529 – nuovaccademia@gmail.com